Norme per ripresa Calendario gite

Cari Soci, dopo avere consultato la prefettura di Bergamo e il CSI Bergamo, A.Ri.Bi è lieta di comunicare ai Soci che riprenderanno le attività di gruppo seguendo il protocollo sotto trascritto e rendendo obbligatoria la compilazione della autocertificazione da consegnare al ritrovo.

A.RI.BI CSI BERGAMO PROTOCOLLO DI CONTROLLO COVID-19

(Dpcm 17 maggio 2020 e successivi aggiornamenti, Dpcm 11 giugno 2020)

Vista la condizione che il legislatore individua per far ripartire le attività economiche, produttive e sociali è che esse rispettino i protocolli o le linee guida disposti per prevenire o ridurre il rischio di contagio da Covid-19 nel settore di riferimento o in ambiti analoghi. Che tali protocolli sono adottati dalla Conferenza delle Regioni e delle Province autonome o con apposite ordinanze dalle Regioni, nel rispetto dei principi contenuti nei protocolli o nelle linee guida nazionali. Che in assenza di quelli regionali o provinciali, trovano applicazione i protocolli o le linee guida adottati a livello nazionale.

Regole per la ripresa delle cicloescursioni:

1. Ogni ciclo escursione dovrà prevedere un numero massimo di 15 partecipanti (esclusi gli accompagnatori). In caso le iscrizioni raggiungessero un numero superiore potranno essere previste partenze scaglionate di più gruppi adeguatamente distanziati, ognuno con un proprio capogita.

2. Va prevista una comunicazione informativa sulle regole di comportamento dei partecipanti (protocollo di autocontrollo e regolamento delle gite), rese disponibili e comunicate ai soci con newsletter e sul sito web dell’associazione); deve essere chiaramente espresso nel programma della cicloescursione che ogni partecipante deve essere in possesso di mascherina.

3. È obbligatoria la preiscrizione e l’accettazione da parte degli organizzatori oltre ad essere in regola con l’iscrizione all’associazione per l’anno in corso. Sono possibili le iscrizioni telematiche: via mail, WhatsApp o simili entro 24 ore prima . Evitare richieste di partecipazione dell’ultima ora e prevedere la conferma di accettazione da parte del capogruppo in forma scritta (mail, sms, WhatsApp o simili). Possono partecipare all’escursione solo persone che non sono soggette a quarantena, che non sono a conoscenza di essere state a contatto con persone risultate positive negli ultimi 14 giorni. Si fa obbligo ai partecipanti di avere con sé la mascherina.

4. Prima della partenza (al punto/ai punti di ritrovo indicati dagli organizzatori) il capogita verifica gli iscritti, raccoglie le autocertificazioni debitamente firmate, verifica che ogni partecipante abbia con sé mascherina.

5. Assunto che la mascherina non garantisce, soprattutto sotto sforzo, un ottimale afflusso di ossigeno, e ne è quindi sconsigliato l’uso durante l’attività motoria, nel corso della cicloescursione, in movimento va conservata una distanza interpersonale di almeno 2 metri. Particolare attenzione è da prestare al distanziamento sociale quando saremo fermi per una sosta, all’inizio e alla fine della pedalata, quando scatteremo foto di gruppo o selfie, in conformità a quanto previsto nelle disposizioni, la distanza interpersonale consigliata è di almeno 1 metro (2 metri per attività motoria). Se non è possibile mantenere tali distanze o all’interno di luoghi chiusi è obbligatorio indossare la mascherina. Sono vietati scambi di attrezzature, oggetti, cibi, bevande o altro tra i partecipanti non appartenenti allo stesso nucleo familiare.

6. Le zone di sosta e il punto di arrivo devono essere in grado di sostenere il distanziamento e questo può voler dire cambiare l’assetto di conduzione e di gestione del gruppo. Evitare lo scambio di vivande o attrezzature (sempre al di fuori dei gruppi familiari);

7. Nel caso di supporto tecnico o di gestione emergenza con vicinanza o contatto, tutti i soggetti coinvolti devono indossare la mascherina e va fatta la disinfezione delle mani prima (se l’intervento non richiede tempestività) e dopo l’intervento;

8. In caso di infortunio il capogita avrà cura di gestire la situazione con la massima attenzione relativamente alla sicurezza del gruppo, attivando se necessario la chiamata del 118.

9. Non disperdere mascherine o quant’altro lungo il percorso, tutto va portato a casa così come i rifiuti.

10. L’escursione terminerà al ritorno al luogo di partenza/fine gita previsto dal programma. Sarà cura del capogita comunicare al presidente dell’Associazione la fine dell’attività mediante mail o messaggio WhatsApp o SMS; questo per creare una base documentale che definisca esattamente l’esaurimento del mandato relativo all’escursione. La lista dei partecipanti va conservata in sede nel rispetto della normativa dettata a protezione della privacy.

11. E’ obbligatorio rendere la copia della autocertificazione debitamente firmata, prima della partenza.

INFORMATIVA SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI – ART. 13 REGOLAMENTO UE 2016/679

A. RI. BI La informa che ai sensi Regolamento (UE) 2016/679 (di seguito “Regolamento”) il trattamento dei Suoi dati personali sarà improntato ai principi di correttezza, liceità, trasparenza e di tutela della Sua riservatezza e dei Suoi diritti. Oggetto del trattamento: raccolta dati personali da Lei forniti in occasione dell’iscrizione alla ciclo-escursione in premessa. Finalità e basi giuridiche del trattamento dei dati. I Suoi Dati sono trattati con il Suo preventivo consenso, ai fini dell’applicazione del Decreto 23/02/2020 n.6 “Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19”. Modalità del trattamento dei dati. Il trattamento dei Suoi Dati è effettuato sia in modalità cartacea che informatizzata, conservati per il periodo di tempo necessario allo svolgimento delle procedure di gestione dell’escursione. Il conferimento dei Dati per le finalità di cui sopra è necessario e obbligatorio e l’eventuale rifiuto di fornire tali dati comporta l’impossibilità di partecipare alla cicloescursione. I Dati non saranno diffusi né trasferiti in Paesi extra UE. Diritti dell’interessato. Lei si può rivolgere, se non ricorrono le limitazioni previste dalla legge, in qualsiasi momento al Titolare del trattamento (Presidente) ai recapiti sottoindicati per l’esercizio dei Suoi diritti. Potrà in qualsiasi momento esercitare tali diritti: inviando una email ad aribiufficio@gmail.com

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA
Change the CAPTCHA code