09.04.16 Treviglio : la spesa in bici

Sabato 9 aprile il cielo si è rasserenato sulla bassa e ci ha regalato le condizioni ideali per la prima edizione della “Spesa in bici”.
Dopo aver spiegato rapidamente il senso dell’iniziativa orientata quest’anno sui produttori di eccellenze alimentari sul territorio trevigliese, il nostro socio Roberto Reseghetti (Roby Bike) ci ha illustrato come attrezzare al meglio una bicicletta per effettuare la spesa in tutta sicurezza e comodità.
Partiti dalla piazza del comune di Treviglio siamo andati a visitare l’azienda orticola Signorelli di Treviglio. Qui Massimo e Monica, titolari dell’azienda, ci hanno accolto descrivendoci la loro attività e facendoci visitare i terreni e le serre dove producono i loro ortaggi, che quotidianamente vendono all’ingrosso al mercato ortofrutticolo di Milano. Al termine della visita abbiamo potuto acquistare i prodotti presso il loro piccolo negozio al dettaglio e al termine della visita Massimo e Monica hanno voluto regalare una confezione di spinaci nostrani ad ogni partecipante, omaggio davvero gradito.
Dall’azienda orticola Signorelli abbiamo fatto un bel giro nella campagna tra Treviglio e Caravaggio, godendoci il paesaggio ed attraversando i nuovi passaggi resi necessari dalle nuove grandi opere che attraversano la nostra pianura (autostrada Brebemi e Alta velocità ferroviaria). Attraversata la frazione di Vidalengo siamo andati, per una vecchia strada rurale, a Brignano Gera d’Adda, dove ci siamo fermati presso il caseificio La Via Lattea.
La Via Lattea è un produttore di formaggio di capra di assoluta eccellenza: un piccolo caseificio pluripremiato non solo in Italia, ma anche in Francia (la patria del formaggio di capra). Valentina, la titolare dell’azienda, ci ha accolto con splendida ospitalità, spiegandoci al meglio tutte le caratteristiche della loro produzione. Abbiamo potuto farci un’idea precisa dell’eccellenza dei prodotti grazie ad un ricchissimo buffet di assaggi, condito da un’ottima birra (di Pagazzano) e a un pane speciale (di Madone). Anche in questo caso la spesa presso il negozio del caseificio si è dimostrata un successo.
Il rientro su Treviglio è stato fatto tramite la pista ciclabile che collega i due comuni. Siamo rientrati in centro nel bel mezzo dell’orario dello shopping, con la via Roma piena di gente incuriosita dal nostro gruppo e dalla nostra cargobike. In piazza Garibaldi ci siamo fermati al Mate, ristorante di recente apertura che si focalizza sui produttori locali. Il ristorante ha al suo interno una rivendita di alcuni dei migliori prodotti dei produttori locali che utilizza nei suoi menù. Anche in questo caso i proprietari con estrema gentilezza ci hanno approntato un gustoso aperitivo, che ha concluso al meglio la nostra gita.
Non possiamo fare altro che ringraziare i produttori che ci hanno accolto in modo gentilissimo, nonché tutti i partecipanti che hanno rallegrato questa bella giornata. In conclusione lo abbiamo sperimentato e lo possiamo affermare con convinzione: la spesa in bici si può fare!

9 aprile 2016 La spesa in bici

Lascia qui il tuo commento all'articolo