La Bicipolitana di Treviglio è finalmente realtà!

Con l’inaugurazione ufficiale della linea 2, avvenuta domenica 23 settembre, il progetto della Bicipolitana è finalmente realizzato. Nata da una proposta di Aribi Treì’n bici, subito supportata da Legambiente Bassa Bergamasca e da Team Gerobike, per promuovere la mobilità ciclo‐pedonale nell’Area Urbana Trevigliese, la rete di percorsi ciclopedonali si basa sull’ottimizzazione e valorizzazione della rete ciclabile esistente, integrandola con dei nuovi tratti, lungo le dorsali di comunicazione individuate, e con le ciclabili interurbane, Attivata in questi giorni e segnalata con pannelli e frecce di color rosso, sia in italiano che in inglese, la linea 2 della Bicipolitana Trevigliese è un percorso di circa 5 km che collega la via Pontirolo in zona nord (in futuro sarà la frazione di Castel Cerreto) con il confine comunale con Calvenzano.

La linea 2 è la prima delle 6 linee messe a punto dalle 3 associazioni con il Comune di Treviglio. L’obiettivo è quello di consentire a ciclisti e pedoni di viaggiare in tranquillità integrando i tracciati ciclopedonali già esistenti – che a Treviglio sono 34 km – arrivando ad un sistema complessivo di quasi 45 km. Per completare la rete di piste ciclabili si punta sulla modularità: si partirà da quella esistente, estendendola per gradi, iniziando quindi dalle linee che prevedono minori costi e criticità.

Il progetto ha avuto anche il supporto degli studenti dell’indirizzo tecnico grafico dell’istituto trevigliese “Zenale e Buttinone”, che hanno disegnato il logo della Bicipolitana Trevigliese, e il contributo della Cassa Rurale di Treviglio. Come trevigliesi siamo molto felici di questa interazione tra istituzioni e associazioni. Un ruolo fondamentale nell’affrontare tutte le tematiche tecniche è stato fornito dal grafico Roberto Betti, socio Aribi, che ha messo a disposizione tutta la sua competenza e il suo entusiasmo per realizzare questo obiettivo.

Come Aribi Treì’n bici vogliamo ringraziare anzitutto la nostra Presidente Claudia ed il Consiglio Direttivo che ci hanno sostenuto e supportato sin dall’inizio. Ringraziamo anche le associazioni Legambiente Bassa Bergamasca e Team Gerobike che hanno creduto fin da subito nel progetto e ne hanno condiviso con noi tutti i passaggi. Infine un grandissimo ringraziamento al nostro socio aribino Roberto Betti: il suo ruolo è stato fondamentale nel riuscire a tradurre in pratica l’idea del progetto. 

Speriamo di aggiornarvi presto relativamente all’inaugurazione di un’altra linea!

 

 

 

Una risposta

  1. Per ora, almeno a Treviglio, non sembra una cosa così rivoluzionaria. Non sono state costruite nuove piste ciclabili ma alcuni marciapiedi sono stati trasformati in piste ciclabili…poi si ritorna sulle strade, in mezzo alle macchine. Non c’è un servizio di condivisione di bici, non ci sono altri servizi di supporto ai ciclisti…speriamo comunque che sia almeno l’inizio di una politica che favorisca le bici rispetto alle auto.

Lascia qui il tuo commento all'articolo

Condividi su:

Share on email
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on pocket
Share on print

Buona Pasqua da Aribi

Cari Amici e Soci, cercate di vincere ogni tristezza, di voler bene a chi è con voi, di stupirvi della vita. In molte culture, il

Leggi »

Campagna Tesseramento

Diventa socio di A.ri.bi e accompagnaci per tutto il 2021! Nonostante un 2020 che ha visto limitare molto le nostre attività conviviali,grazie al grande lavoro

Leggi »

We Can Do It

We Can Do It WE CAN DO IT Quello che le donne diranno. Non perdetevi questo evento social, in un giorno speciale, i racconti di

Leggi »

Buona Pasqua da Aribi

Cari Amici e Soci, cercate di vincere ogni tristezza, di voler bene a chi è con voi, di stupirvi della vita. In molte culture, il

Leggi »
Richiesta di informazioni
Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per non perderti nessuna novità!