03-04-2011 Una rete per il territorio bergamasco

A.ri.bi vorrebbe rendere partecipe la città di Bergamo di un riconoscimento ricevuto:
Tre anni fa in occasione del “Concerto di Natale della Città di Bergamo”…incontrammo per caso dei volontari che mettendosi a disposizione di un gruppo di persone diversamente abili permettevano loro di beneficiare della bicicletta facendosi condurre al 100% o collaborando su speciali tricicli o tandem e quindi godere di un po’ di sana vita all’aria aperta.
Per alcuni fu una grande vergogna prendere atto del fatto che la nostra associazioneA.RI.BI  tanto impegnata nelle scuole non avesse mai considerato questa fetta di popolazione così speciale….e da quel giorno cominciò l’impegno per fare salire nella scala delle priorità di A.ri.bi questo obiettivo….
La prima forma di investimento di risorse umane fu la realizzazione di una biciclettata con loro in occasione della Bimbimbici in ambito cittadino per sperimentare poi tracciati più impegnativi come il parco di Monza o la ciclovia della Valle Seriana nella nostra Provincia.
Tutta questo investimento di risorse ci ha infine portati alla trasformazione del progetto BICISCUOLA che A.ri.bi attua negli Istituti Comprensivi della Città ed in alcune scuole secondarie superiori con il nuovo progetto BICISCUOLA RIVISTO.
L’educazione tradizionale all’uso corretto della bicicletta è affiancata ad un’opera di sensibilizzazione che compiamo attraverso il racconto delle esperienze, la proiezione di slides ed in fine la testimonianza diretta in classe ai ragazzini che sempre, alla fine di ogni lezione ,condividono con noi il pensiero che ,
LA BICICLETTA E’ PER TUTTI.
Oltre alle lezioni in classe, il nostro intervento, prevede anche un’uscita sul territorio utilizzando parchi cittadini o piste ciclabili, dove sperimentare sia la conoscenza della bicicletta e della segnaletica che la guida o il trasporto in tandem.
Un grande entusiasmo, pervade sia i ragazzi normodotati che le persone diversamente abili che ad ognuna delle nostre biciclettate possono sperimentare momenti di allegria e vita all’aria aperta.
Per la terza volta siamo presenti al coordinamento di SPORT E DISABILITA’ con il Comune di Bergamo Servizi alla Persona, organizzando anche in questo caso una manifestazione cittadina durante la quale coinvolgiamo tutti i ragazzini incontrati nelle scuole affidando loro anche ruoli di protagonismo nella tutela dell’altro e nella gestione di spazi ludici.
Il progetto ha assunto una valenza completamente diversa da quella per cui era stato pensato e questo con la riconoscenza  delle Scuole ,dei docenti, e di tutti coloro che incontriamo.

Ora sopraggiunge in occasione del nostro TRENTENNALE un grazie speciale, un riconoscimento a livello nazionale conferitoci domenica 3 Aprile a Gardaland dal Presidente Cral Italia Dott. Bisceglie Pierluigi.
Siamo lusingati e orgogliosi di questo merito.
La dicitura sulla targa è eloquente “PER ESSERSI DISTINTA NELLE ATTIVITA’ SOCIALI”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA
Change the CAPTCHA code