Nelle colline del Moscato di Scanzo

Cicloescursione tra i vigneti del Moscato

Cicloescursione nelle colline del Moscato di Scanzo. Partendo dalla Casa dello Sport di Bergamo, nel quartiere Celadina, ci dirigiamo in direzione di Seriate ed Albano Sant'Alessandro. Qui suggeriamo una visita al Santuario della Madonna delle Rose, eretto in ricordo di una miracolosa fioritura di un rosaio nell'inverno del 1500. La pedalata prosegue quindi verso l'abitato di Torre de' Roveri per giungere alla chiesa parrocchiale di San Gerolamo, in stile neogotico, per poi addentrarci tra i vigneti del Moscato in località Casale, con alcuni scorci sulle colline coltivate. Il Moscato di Scanzo è un vino DOCG la cui produzione è consentita solo nella zona collinare del comune di Scanzorosciate, ed unicamente con uve dell'omonimo vitigno. Il rientro verso il punto di partenza avviene attraversando il centro storico di Scanzorosciate,costeggiando alcune antiche case affrescate. Si prosegue quindi lungo strade secondarie verso il paese di Gorle dove superiamo il fiume Serio grazie al ponte Marzio, viadotto di origine romana. Leggenda vuole che sopra le sue arcate sia transitato Giulio Cesare il quale, giunto a Bergamo per consolidare le conquiste di Roma,rese la città una vera e propria fortezza e il ponte un baluardo inespugnabile. L'escursione prosegue verso il quartiere Baio per fare ritorno alla Casa dello Sport.

i Vigneti di Scanzo

Il ponte Marzio di Gorle

Icons made by Freepik from www.flaticon.com Bergamo via monte Gleno 2 L
Bergamo via monte Gleno 2 L
DISTANZA : km 18 (73% asfalto; 27% sterrato)
DISLIVELLO: 100 metri
ORIENTAMENTO: semplice
Traccia disponibile su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA
Change the CAPTCHA code