Ciclabile della Valsugana

Bella escursione su altrettanto bella ciclabile , aiutati da un ottimo meteo , in barba alle previsioni poco ottimistiche !

Un bel gruppo di 36 persone , amanti della bike , che mi hanno tutti aiutato a chiudere bene la nostra giornata per tutti i 70 km.Un particolare ringraziamento a Roberto Guerci per il suo pregevole ed instancabile apporto per tenere compatto il gruppo ed al dott.Piero Cristini per ricucire la parte centrale.

Tanti volti nuovi che credo abbiano apprezzato l’escursione ma anche il modo e l’organizzazione di stare insieme , tipico di Aribi .

Come vi dicevo sul pulman , bellissima la VALSUGANA ricca di storia e siti da visitare –

Vero , noi non siamo riusciti a fermarci a visitarne uno perche’ il tempo ci e’ stato molto avaro , sia per qualche inconveniente durante il percorso , direi normale per un gruppo numeroso come il nostro , sia per ragioni tecniche delle tempistiche e normative legate al pulman ed al suo ottimo autista CLAUDIO!

Comunque l’obbiettivo era percorrere la ciclabile della Valsugana , sedime della vecchia e storica strada romana “ VIA CLAUDIA AUGUSTA “ e tempo permettendo , ( vedi locandina ) , di poter visitare le “ GROTTE DI OLIERO “ ed il “ PONTE VECCHIO “ di Bassano del Grappa.Non ci siamo riusciti per le ragioni dette , ma come vi ho anticipato sul pulman , vi invito , per chi volesse , visitarla senza bici programmandovi nei siti che sotto vi elenco:

  •  IL CASTELLO , a Pergine Valsugana , imponente e strategico per la sua posizione di guardia sulla Via Claudia Augusta , romano di origine poi insediato dai longobardi ed oggi ristorante per banchetti ed albergo per vacanze castellane !
  • LAGO DI CALDONAZZO e di LEVICO TERME , di forte attrazione turistica-
  • VAL DI SELLA , vedi anche ARTESELLA , bellissimi percorsi nei boschi con tante opere d’arte create da artisti di tutto il mondo , con prodotti del bosco , tra cui la
  • CATTEDRALE VEGETALE , che abbiamo anche noi sotto l’Arera e dello stesso autore –
  • MUSEO DELLO SPAVENTAPASSERI , a Marter di Roncegno , dove si trovano raccolti in un grande edificio , ex mulino , tanti variopinti spaventapasseri e documentazioni fotografiche , raccolti nel territorio trentino , che raccontano nel tempo , la storia del conflitto di interessi tra l’uomo e gli animali selvatici –
  • CASTEL IVANO , ad Ivano Facena , localita’Villa Agnedo , grande centro cultural di origine Longobarda del 590 dc , racconta attraverso arredi ed affreschi , storie di cavalieri e battagle dell’epoca ; si possono prenotare visite guidate con degustazione prodotti locali !
  • BORGO VALSUGANA , vi ricordate dove ci siamo fermati con breve sosta e fotografie attraversando poi il centro in bicicletta – Borgo ricco di storia di origini romaniche nel 1° secolo dc ; nell’ottocento fu attraversato da campagne napoleoniche e vi pernotto’ lo stesso Napoleone con 15000 soldati , per vincere poi il giorno successivo gli austriaci a Bassano del Grappa ; nel novecento , drammatico periodo della grande guerra , di cui ricorre in questo mese un infausto centenario , fu’ terra di nessuno perché’ linea di fronte bellico con l’esercito austro-ungarico , fu raso al suolo dai bombardamenti che distrussero il paese ! Il tutto raccontato dai monumenti , musei ed opere d’arte .
  • COVOLO DI BUTISTONE , comune di Cismon del Grappa . Fortezza medioevale costruita all’interno di una cavità’ carsica . Abbiamo avuto modo di vederlo dalla ciclabile a 50 m. di altezza , raggiungibile con una scala esterna molto eretta ;posizione strategica ed impenetrabile sulla via CLAUDIA AUGUSTA , sempre la nostra ciclabile ,di origine romana del 270 dc, poi sede longobarda
  • MUSEO DEL TABACCO A CARPANE’
  • MUSEO DEI RECUPERANTI A CARPANE’
  •  LE GROTTE DI OLIERO , alla fine della nostra corsa ; famose in tutto il mondo , di cui avete avuto modo di vedere il grande flusso turistico in visita e aperte al pubblico solo da un mese , immaginate in estate ! E’ consigliabile prenotare la visita guidata ed altro !

Per ultimo , BASSANO DEL GRAPPA , con il suo storico PONTE VECCHIO o PONTE DEGLI ALPINI , ed il centro storico –

Naturalmente il tutto da pianificare con la Pro Loco ed informazioni dirette nei vari siti , per orari di visite ed altro –

Nel ringraziare ancora tutti per essere stati con noi , vi ricordo quanto anticipato sul pulman per ricordare la nostra giornata : chi ha scattato foto le invii ad aribiufficio@gmail.com

Un saluto ancora a tutti da Paolo Rossati

paolo_rossati@virgilio.it cell.333 9326544

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA
Change the CAPTCHA code